Prossimi Eventi

Attualemente non ci sono eventi registrati
Guarda il calendario
Novembre 2014 Dicembre 2014
Lu Ma Me Gi Ve Sa Do
1 2
3 4 5 6 7 8 9
10 11 12 13 14 15 16
17 18 19 20 21 22 23
24 25 26 27 28 29 30
Villa conca marco


Mercatino Lista utenti Newsletter Forum Gallery Guestbook


Iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle nostre attività.

 
 
LEZIONI PRIVATE
daniele 28-09-11 18:02
RICHIESTA LEZIONI PRIVATE
daniele 28-09-11 17:49
kite in salento ad agosto
miss.elaine 06-07-11 16:21
Test Tavola Underground Stella 144X46 /...
ANDREA OLIVIERI 20-05-10 11:25
 
bobbiechristensen  
 
 
 
 
 

 

Il kitesurfing, kitesurf, kiteboarding è uno sport relativamente recente, nato all'incirca nel 1999 nelle calde e ventose acque delle isole Hawaii. È lo sport d'acqua che si sta diffondendo più velocemente in assoluto. Si pratica con un'apposita tavola e un aquilone (kite o ala) manovrato mediante una barra di controllo collegata ad esso da due, quattro, o più line (cavi) lunghi e sottili in dyneema o spectra.

A differenza, per esempio, del windsurf, il kitesurf si può praticare con venti ritenuti "deboli" permettendo trick, velocità ed accelerazioni di tutto rilievo.

Il Kitesurf è da Ottobre 2008, ufficializzato da ISAF, il natante mosso dal vento più veloce del pianeta, e l'unico ad aver infranto la barriera dei 50 nodi, ma non solo: il kitesurf è stato anche il mezzo più veloce in ogni andatura dal lasco alla bolina. E questo, nonostante la sua giovane età. E' parere di tanti che c'è ancora molto da evolvere in ambito tecnico e che questo porterà ad ulteriormente allargare la forbice di performances tra le attività concorrenti.

In condizioni di vento debole si usano aquiloni di dimensioni più grandi di quelli usati con vento forte. Con le condizioni ideali è possibile praticare lo sport in maniera sicura, planando semplicemente (freeriding), compiendo svariate evoluzioni o tricks (freestyle). È possibile usare il kite sia sulle onde (wavestyle) che su acqua piatta (wakestyle).

Una caratteristica, oltre all'indiscussa praticità dell'attrezzatura, è la velocità con cui si può imparare a planare e in seguito a compiere evoluzioni. Un buon corso di mediamente 10/12 ore fornisce le basi per un inizio della pratica sicura ed autonoma. Seguire un corso non è obbligatorio ma assolutamente consigliato. Il kitesurf infatti è uno sport definito estremo e benché i moderni materiali abbiano esteso la sicurezza, le insidie sono numerose, anche e soprattutto per gli altri.

Per iniziare a praticare questo sport sono necessarie le seguenti cose:

  • aquilone o ala (non vela) completo di barra e linee;

  • tavola da kitesurf;

  • trapezio;

  • attrezzatura di sicurezza (giubbotto protettivo o galleggiante, casco, coltellino per tagliare le linee).

 

Chiunque voglia promuovere la propria attività utilizzando i nostri spazi publicitari può contattarci tramite il link "contattaci" facendo richiesta, avrà una risposta con delucidazioni nel minor tempo possibile dal team.
 
Alcoolzero
RocketTheme Joomla Templates